CALCIO MILAN NAPOLI SACCHI SERIE A / Intervenuto nel corso della trasmissione Si Gonfia la Rete, l’ex tecnico rossonero Arrigo Sacchi ha parlato dell’imminente sfida fra rossoneri e partenopei: “Il nostro campionato è molto distante dall’Europa che conta come concetti calcistici. Tra Napoli, Juventus e Milan sono i bianconeri che si avvicinano di più al calcio europeo. Le altre giocano un calcio più italiano. Mazzarri mette forza, energia, capacità, ha idee molto chiare e merita di essere confermato per il grande lavoro che sta facendo a Napoli. De Laurentiis ha sorpreso tutti in positivo e dimostra di avere quel feeling con Mazzarri che è sinonimo di successo oltre a buonsenso e programmazione. Per avere un buon futuro bisogna avere buoni bilanci. Giovani? Essendo molto convinto del lavoro che facevo, avevo bisogno di giocatori che lo realizzassero e chi meglio dei giovani che sono disponibili, freschi, generosi e disposti all’apprendimento  E’ evidente che i giovani più hanno valore e meglio è. Quando allenavo il Milan, l’età media era 25 anni, molto bassa. Milan-Napoli? Gli azzurri sembrano più brillanti anche se il Napoli ha quasi sempre sofferto gli incontri di una certa importanza. Però, pian piano si cresce e questo è un buon momento per gli azzurri “.

Fabio Alberti – www.milanlive.it