MILAN EL SHAARAWY ALLEGRI – Stephan El Shaarawy ha parlato in esclusiva a Milan Channel mentre si trovava a Carcare, in provincia di Savona, per l’inaugurazione del Memorial Giacomo Comparato. Ecco le sue parole.

Per me è sempre emozione tornare a casa dalla gente che mi ha visto crescere, son contento di essere qui. Col Napoli è stata una partita difficile, lo sapevamo. Sapevamo che il Napoli ci avrebbe messo in difficoltà, hanno sfruttato il contropiede: è la loro arma migliore. Abbiamo ottenuto un punto importante, ora pensiamo alla Juventus. A Torino sarà un altro scontro diretto importante. Cercheremo di ottenere la vittoria. Panchina? E’ stata una scelta tecnica del mister che rispetto, come ho sempre rispettato le sostituzioni in passato. Non c’è niente tra me e lui. C’è un bel rapporto, non c’è niente di problematico tra me e il mister. C’è sempre stato un bellissimo rapporto con lui. Lui mi ha dato tantissima fiducia, non c’è nessun problema. Riesco ad accettare la scelta del mister: in quel momento lui ha preferito far partire Robi. Io sono sereno, ho fatto bene fino ad ora. Penso solo a migliorare. Con l’ arrivo di Balotelli, meno spazio per me? Come rendimento non penso sia cambiato molto, creiamo il gioco. Sono meno lucido sotto porta, mi sacrifico e gioco in maniera generosa. Sono contento di quello che sto facendo in questi mesi. Correre di meno per risparmiare energie sotto porta? Oltre che chiedermelo il Mister mi viene naturale. Sono un ragazzo generoso, anche fuori dal campo. Son contento di aiutare la squadra, devo continuare solo su questa squadra