Milan, si può perdere ma non così. Atteggiamento pessimo, serve un bagno di umiltà

MILAN VERONA – La sconfitta del Milan a Verona è giunta un pò a sorpresa. Tutti si aspettavano che i ragazzi di Allegri cominciassero il campionato con una vittoria, anche per dimostrare che quest'anno il tipo di preparazione era davvero cambiato e non ci sarebbero più state false partenze come successo nel recente passato.
Il Milan visto al Bentegodi ieri è una squadra che ha giocato per 13 minuti, fino al vantaggio di Poli, e successivamente è entrata in un coma profondo fino al fischio finale.
Una partita di calcio si può perdere, fa parte del gioco, ma non in quella maniera. La cosa che lascia più esterrefatti è l'atteggiamento tenuto dai giocatori sul campo. Molta supponenza, arroganza e poca fame. Calciatori che dovrebbero sputare sangue hanno invece finito per passeggiare sul manto erboso di Verona.
Durante l'intervallo tra il primo ed il secondo tempo ci si aspettava che Allegri fosse riuscito a strigliare per bene i suoi giocatori e a motivarli per affrontare al meglio la partita. Ma le cose non sono andate così, purtroppo.

Mercoledì c'è una partita di fondamentale importanza contro il Psv Eindhoven, il classico appuntamento che vale una stagione e che non puoi fallire. La speranza è che la batosta di Verona sia servita da lezione e che all'interno dello spogliatoio rossonero venga fatto un bagno di umiltà, perché partite come quelle di ieri non hanno nulla a che fare con la storia del Milan e con il gioco del calcio.
A San Siro è lecito aspettarsi che vi sia un desiderio di riscatto e che il Milan faccia il Milan.

Non osiamo minimamente immaginare cosa potrebbe succedere se i rossoneri non dovessero accedere alla fase a gironi della Champions League. Anche perché finora è stato raccontato che il mercato dipende proprio dal superamento del playoff. Questo Milan per essere davvero competitivo (anche se Galliani crede che sia già “ultra competitivo“) ha bisogno di rinforzi, almeno uno per reparto. Altrimenti addio sogni di gloria, sarà una stagione con poche gioie.

how can i get my ex girlfriend back

Matteo Bellan – www.milanlive.it

zp8497586rq