Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, emergenza sulla destra? Con il colpo sfiorato al 2 settembre a quest’ora…

Calciomercato Milan, emergenza sulla destra? Con il colpo sfiorato al 2 settembre a quest’ora…

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan si trova in emergenza sulla fascia destra in vista della trasferta col Torino, per via del doppio infortunio di Abate e De Sciglio. Allegri tenterà soluzioni alternative, Zaccardo o forse Poli, fatto sta che secondo alcuni tale emergenza si sarebbe evitata con il mercato estivo. Lo sottolinea in particolare il noto giornalista di Libero, Biasin, che scrivendo oggi su Tmw ha spiegato: “Tutti parlano di Kakà e si fa male De Sciglio. Che poi quella del terzino più bravo, più carino e più educato del mondo è vera sfiga. Non s’è mica fatto male in allenamento, né in un incidente di gioco. A Milanello bocche cucite, ma sembra che il baby-Maldini sia stato vittima di uno di quegli incidenti che capitavano al pesce lesso Pato. Con Abate fermo 20 giorni e il Napoli in arrivo, Allegri non sa più che pesci pigliare. O meglio, pescherà Zaccardo dal fondo della panchina. Appena 45′ da gennaio in maglia rossonera per l’ex Parma che per un pelo non finiva a Napoli l’ultimo giorno di mercato in cambio di Cannavaro: «Teniamolo che può giocare pure a destra», ha pensato il lungimirante Allegri. E ha avuto ragione. Forse i tifosi che a gran voce invocavano un centrale, invece dell’ennesimo belloccio offensivo, non avevano tutti i torti: «Con Kakà e Saponara siamo fortissimi davanti, attaccheremo molto», assicura Galliani. Nel frattempo Abbiati si tocca i cosiddetti”.

La redazione di Milanlive.it