Milan » Milan News » Milan, Allegri: “El Shaarawy out 20-30 giorni. A Balo la punizione è servita. Ecco la formazione di domani”

Milan, Allegri: “El Shaarawy out 20-30 giorni. A Balo la punizione è servita. Ecco la formazione di domani”

allegri

MILAN ALLEGRI – Massimiliano Allegri è intervenuto oggi nella consueta conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions League tra Ajax e Milan.

EL SHAARAWY – “El Shaarawy ha preso un pestone in allenamento – dice il tecnico rossonero, in collegamento con ‘Sky’ dall’Amsterdam Arena – Ora dovrà fermarsi per 20 giorni o un mese, dispiace perché stava facendo bene ed era appena tornato dall’infortunio muscolare. Comunque riavrò a disposizione Montolivo e Balotelli. Dopo la sosta dovrebbero tornare tutti“.

BALOTELLI – “Credo che questa punizione gli abbia fatto capire che nel calcio bisogna avere atteggiamenti diversi. Domani sarà della partita, e dovrà pensare solo ad aiutare la squadra e farsi aiutare dalla squadra“.

AJAX – “In Europa le partite non sono mai facili. Loro giocano un buon calcio e hanno una grande tradizione. Sono bravi nel recupero palla nella metà campo avversaria, per cui dovremo fare una grande partita sul piano tecnico e concedere loro molto poco“.

Non si deciderà nulla, ma in caso di vittoria metteremmo una bona percentuale dalla nostra parte, e ciò ci permetterebbe di andare a Barcellona con più serenità. Ma sappiamo che troveremo delle grosse difficoltà. Anche se sabato sera abbiamo fatto un passo avanti, giocando con più ordine“.

CAMPIONATO – La Roma ha venduto bravi giocatori ma si è rinforzata nei ruoli giusti. Lo scorso anno aveva un grande potenziale ma non l’ha sfruttato, oggi dà la sensazione di essere una squadra solida. Alla fine tra le 6-7 favorite ci saranno anche loro. Dove siamo noi in questo momento? Al settimo posto…

AVVIO DI STAGIONE – “Siamo partiti in ritardo, cercheremo di ripeterci anche se siamo penalizzati dagli infortuni. Lo staff sanitario è messo sotto accusa, ma fino a questo momento ha lavorato bene. Lo scorso anno tra le squadre europee siamo stati sotto la media in questo senso. Partenze lente con le mie squadre? Nelle prime partite meritavamo di più, ma so che la classifica è quella che conta“.

ATTACCO – “Domani giocheranno Balotelli e Robinho davanti, ma non è una bocciatura per Matri. Alessandro ta facendo bene, gli manca solo il goal perché le occasioni le ha avute e lavora molto per la squadra“.

JUVENTUS – “Se dovessi scegliere tra Ajax e Juventus? Sceglierei due vittorie… – sorride – Ma intanto pensiamo alla partita di domani, poi ai bianconeri speriamo di arrivarci con un risultato positivo“.

FORMAZIONE ANTI-AJAX – “Per evitare domande sulla formazione, vi dico subito che giocheranno Abate, Zapata, Mexes, Constant, De Jong, Montolivo, Balotelli e Robinho. – ha dichiarato – Otto ve li ho dati, sugli ultimi due avete la possibilità di pensarci stanotte“.