Milan » Milan News » Milan, Galliani: “Il mio addio? Non rispondo. Speriamo che la musichetta della Champions ci aiuti col Celtic”

Milan, Galliani: “Il mio addio? Non rispondo. Speriamo che la musichetta della Champions ci aiuti col Celtic”

Juventus FC v AC Milan - Serie A

Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dall’inizio delal sfida tra i rossoneri ed il Celtic Glasgow: “Mio addio a fine stagione? Non rispondo, sono qui per parlare di calcio. Non parlo di questi eventi, il mio non era un testamento sportivo ma soltanto mi piaceva tornare per la quarta volta nel palazzo dove oggi dei ragazzi hanno cantato l’inno del Milan. Era una cosa di sport, per il resto parlo di calcio che è la cosa migliore. Mi ricordo le gesta del grande Celtic degli anni ’70. Bisogna avere tanta fede, speriamo che l’alberello questa sera funzioni. Quando siamo venuti qui abbiamo vinto la Champions. La colonna sonora di questa serata? Certi amori non finiscono…”. E’ una vigilia diversa dalle altre. Cosa dà più serenità? La squadra sabato non mi è dispiaciuta, bastava segnare. E’ successo ciò che è successo la sera successiva ai cugini dell’Inter, quando la palla non entra, non entra. La musichetta solita può darci la carica giusta”. Se un giorno offrissero a Galliani un ruolo da ambasciatore del Milan, sarebbe gradito? “Forse un giorno, ma io mi sento in forma, è presto per fare l’ambasciatore. Non certamente nel 2013″.