Milan » Milan News » Milan, ag.FIFA Vergani: “Inzaghi sta facendo un lavoro eccellente con la Primavera. Mastour? Ha mezzi tecnici incredibili ma…”

Milan, ag.FIFA Vergani: “Inzaghi sta facendo un lavoro eccellente con la Primavera. Mastour? Ha mezzi tecnici incredibili ma…”

mastour
MILAN VERGANI – Intervistato da SpazioMilan.it ecco le parole dell’Agente FIFA Vergani riguardo il settore giovanile del Milan: “Primavera? Inzaghi sta facendo un lavoro eccellente. La classifica in campionato è buona ma non ottima, giusta se teniamo conto del valore effettivo della rosa. In Champions invece è stato fatto più del dovuto, il girone era più complicato di quello della Prima Squadra. L’Atalanta è prima ma non è ancora stata affrontata, il derby verrà giocato verso metà gennaio: c’è comunque modo di intraprendere un cammino di prim’ordine. In generale l’aspetto fondamentale non è la vittoria ma la crescita continua dei ragazzi e in questo senso si stanno formando diversi ed importanti giocatori per il futuro. Certo, passare dalla Primavera alla Prima Squadra del Milan è qualcosa di veramente grande, c’è bisogno di personalità per reggere la pressioni di un top club. Ma giovani come De Sciglio e Cristante sono una garanzia di successo e possono far ben sperare anche per i prossimi anni: i frutti non si possono pretendere dal giorno alla notte. Chi farà il salto di qualità? Facile dire Mastalli, Di Molfetta, Benedicic e Vido, ma vorrei sottolineare la forza di Ivan De Santis. Difensore centrale classe 1997 (due anni sotto età), all’occorrenza anche terzino, dotato di grande fisico e carisma; ha fatto benissimo anche ai Mondiali Under-17. Non solo, merita applausi anche il comportamento di Mario Piccinocchi, 18 anni, molto intelligente nonostante una struttura fisica fragile. Mastour? Ha mezzi tecnici incredibili, ma ha dei limiti caratteriali. C’è stata una gestione sbagliata della società. Preso e messo subito in tv, questo ha comportato problemi e aspettative esagerate. Questi mesi sono stati assolutamente normali. Anche Paolillo (suo procuratore) è “colpevole”? Lo conosco poco e non sono in grado di commentare il suo operato”.

La redazione di milanlive.it