Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, Seu consiglia: “Doria è bravissimo. Occhio a Luis Mena”

Calciomercato Milan, Seu consiglia: “Doria è bravissimo. Occhio a Luis Mena”

Flamengo v Botafogo - Brazilian Cup 2013
CALCIOMERCATO MILAN DORIA- Intervistato da il vero Milanista, il giornalista della Gazzetta dello Sport Adriano Seu, esperto di calciosudamericano, ha parlato del mercato del Milan:

Adriano, si è parlato di questo difensore centrale classe ’94, Dòria, in forza al Botafogo, in orbita Milan, consigliato da Clarence Seedorf. E’ davvero un giocatore su cui puntare?

“Conosco bene Dòria, è in prima squadra già da due anni abbondanti, ha partecipato al mondiale sub20 l’anno scorso.. E’ un giocatore con grandi potenzialità, pronto probabilmente già per giocare in Europa, forse un po’ grezzo a livello tattico, ma ha ancora 19 anni. Ha già accumulato esperienza a livello professionale.. ma ho un po’ di dubbi sul costo dell’operazione. So che l’anno scorso il Botafogo ha chiesto intorno agli 8-10 milioni addirittura, non lo seguiva solo il Milan. Lo ha cercato anche la Juve e so di sondaggi anche di qualche altra società di A. Forse per questo il Milan non ha affondato il colpo.. la cifra è elevata, e non credo che la cifra scenderà: può solo salire se il giocatore dovesse riconfermarsi sugli stessi livelli anche in Libertadores, che comincerà fra un mese”.

A proposito di Libertadores: qualche giorno fa è uscita un’indiscrezione secondo cui, in caso di mancata qualificazione dei bianconeri al turno successivo, il Milan potrebbe già pensare di far sedere Seedorf sulla panchina rossonera fin da Febbraio…

“Non saprei, ma da parte del Botafogo credo ci possa essere la disponibilità, in quel caso, di farlo partire, e così come Seedorf anche Dòria. Sono preparati a perdere il giocatore anche nel breve periodo: il Botafogo non ha una situazione economica molto florida, l’anno scorso aveva anche problemi a pagare gli stipendi. Io credo che se non dovesse qualificarsi in Libertadores, qualche pezzo pregiato possa partire.. e il primo indiziato è Dòria, perché Bruno Mendes si è abbastanza perso nell’ultimo anno, e non garentirebbe i soldi che porterebbe Dòria”.

Qualche consiglio per il mercato? Magari un regista, ruolo che al Milan è assolutamente scoperto…

“A centrocampo pensavo al nome di Correa, ma non è propriamente un centrocampista, più un trequartista proiettato molto alla fase offensiva. Se invece vogliamo parlare di centrocampisti puri posso dirti che è molto interessante il Colombiano Luis Mena del Boyacá Chicó che ha fatto un grandissimo mondiale sub20 con la Colombia, con cui ha trionfato, unico, nel lotto dei più interessanti, a giocare ancora in patria e con un prezzo abbordabile. Secondo me conviene scommettere su questo giocatore”.