Milan » Milan News » Curva Sud milanista, un fantasma a San Siro

Curva Sud milanista, un fantasma a San Siro

Curva Sud

Curva Sud

MILAN CURVA SUD – La Curva Sud rossonera non canta più; colpa di quella pazza e strana serata dell’11 dicembre scorso, giorno di Milan-Ajax di Champions League e degli scontri feroci a Piazzale Lotto, con i sei tifosi olandesi accoltellati. Da quel momento la Digos e l’Osservatorio del Viminale hanno moltiplicato i controlli nella curva rossonera, impendendo l’ingresso di striscioni, fumogeni e coreografie, tanto che il 22 dicembre, sera del derby contro l’Inter, la Sud ha cominciato la sua protesta muta. Neanche un tifoso in piedi, tutti a sedere in silenzio, una curva storica cancellata dal colore e rumore dello stadio. Eppure in Milan-Spezia di mercoledì scorso i tifosi liguri erano numerosi e pieni di bandiere e cartelloni inneggianti la propria squadra. Mentre dall’altra parte la Sud era un fantasma.

Fonte: Gazzetta dello Sport