Milan » Milan News » Genoa, Perin: “Seedorf? Ha sempre dimostrato grande personalità. El Shaarawy lo soprannominai io Faraone”

Genoa, Perin: “Seedorf? Ha sempre dimostrato grande personalità. El Shaarawy lo soprannominai io Faraone”

Perin

Perin

«Seedorf? Ha sempre dimostrato grande personalità dentro e fuori dal campo, uno di quei giocatori che quando smettono possono diventare grandi allenatori». Lo ha detto Mattia Perin portiere del Genoa, ospite, ieri sera di ‘Football Station’ su Fox Sports 2. Sul rigore parato a Balotelli, il portiere aggiunge: «per parare i rigori ci vuole sempre una buona dose di fortuna. In più mi sono preparato insieme ai preparatori dei portieri guardando i video, in modo da intuire la traiettoria. El Sharawy? Anni fa l’ho soprannominato io il Faraone in seguito ad un’esultanza nelle finali del campionato Primavera». Perin ha spaziato su vari temi, dal Genoa di Gasperini al calcio inglese e la sua mentalità: «In Italia c’è più tensione ed è difficile rimanere calmi prima della partita, il campionato italiano è più tattico. Non vorrei andare all’estero a giocare, ho ancora tanto da imparare dal punto di vista tecnico e i maestri più grandi sono qui. I giovani? Oggi in Italia le cose stanno cambiando, ci sono molti più giovani forti che hanno possibilità di emergere, ad esempio Berardi del Sassuolo». Su Gasperini e il ritorno al Genoa: «È un allenatore di grande esperienza, che conosce bene l’ambiente. È un grande, che ti sprona sempre a migliorare». Infine parlando delle sue passioni, svela: «La mia grande passione è l’Nba e il mio idolo assoluto Michael Jordan». «Altri portieri? La prima maglia da portiere che ho comprato è stata quella di Toldo. Il portiere più forte degli ultimi 20-30 anni è Gigi Buffon. In Serie A mi piacciono molto anche Handanovic e Marchetti».

Fonte: AdnKronos