Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, ritorno di fiamma per Cerci, ma il Torino lavora sul rinnovo

Calciomercato Milan, ritorno di fiamma per Cerci, ma il Torino lavora sul rinnovo

Cerci

Cerci

Alessio Cerci e il Milan, storia di un ritorno di fiamma. Il gioiello granata è uno dei primi obiettivi di Seedorf, sempre alla ricerca di esterni adatti al suo 4-2-3-1 tutto fantasia e tanta corsa. Cerci e il Diavolo però furono molto vicini anche l’estate scorsa, almeno fino al celebre incontro di Arcore.

In quell’occasione infatti, come rivela ‘Tuttosport’, Berlusconi e Allegri concordarono sul ritorno del trequartista, escludendo di fatto l’arrivo di un giocatore come Cerci. Ora però le cose sono parecchio cambiate, tanto che Galliani avrebbe provato a sondare il terreno con il Torino mettendo sul piatto dieci milioni più il prestito di Saponara.

Offerta destinata a non sortire gli effetti sperati in questa sessione di mercato, ma chiaro preavviso a quanto avverrà durante l’estate, quando i rossoneri torneranno sicuramente alla carica, stavolta per chiudere. Cairo dal canto suo pregusta l’affare e lavora al rinnovo di Cerci, attualmente in scadenza nel 2016, e che gli permetterebbe di presentarsi al tavolo con il Milan in una posizione di forza.

Il Torino infatti sa bene che le possibilità di trattenere ancora Cerci sono ridotte al lumicino ma spera di ottenere almeno un buon gruzzoletto, molto vicino ai venticinque milioni di euro cash. Cifra fuori mercato, in Italia, e che il Milan cercherà di abbassare con l’inserimento di qualche contropartita tecnica gradita ai granata. Gennaio sta finendo, ma l’estate arriverà…

Fonte: Goal.com