Milan » calciomercato milan » Calciomercato Milan, affari low-cost per l’estate: strategia Cerci e tre colpi a parametro zero

Calciomercato Milan, affari low-cost per l’estate: strategia Cerci e tre colpi a parametro zero

Cerci

Cerci

MERCATO MILAN LOW COST – La rivoluzione tecnica del Milan ci sarà, parola di Barbara Berlusconi, ma visti i recenti problemi economici e la difficoltà ad arrivare in zona Champions League, la società rossonera dovrà studiare un calciomercato low-cost anche per la prossima estate, o comunque sperimentare delle strategie che possano comunque rinforzare la rosa. Il colpo richiesto da Seedorf porta il nome di Alessio Cerci, l’ala del Torino che sarebbe perfetto nel 4-2-3-1 rossonero: il Milan sa che i granata chiedono molto per il proprio fuoriclasse, ma Galliani potrà inserire nell’affare 2-3 contropartite tecniche dal sicuro valore: Saponara piace molto a mister Ventura, che allenerebbe di nuovo volentieri anche Birsa, oltre a proporre la metà di qualche giovane rampante tra Cristante, Petagna o Barisic.

Per il resto tanta curiosità sugli affari a parametro zero: sono tre già i colpi in canna del Milan per l’estate in tal senso, a cominciare dal portiere Michael Agazzi, che si svincolerà dal Cagliari e diventerà il nuovo numero uno rossonero in coabitazione col sempreverde Abbiati. In difesa, se non dovesse arrivare il colpo Doria dal Brasile, potrebbe essere il turno di Alex, roccioso ed esperto centrale in scadenza con il PSG. Infine si tiene d’occhio Fernando, il mediano del Porto che lascerà il campionato lusitano a giugno, anche se sul 28enne sono presenti i corteggiamenti di vari club europei di primo livello.

Redazione MilanLive.it