Milan » Milan News » Milan, Balotelli di fronte ad un bivio: le lacrime del San Paolo sono un segnale forte

Milan, Balotelli di fronte ad un bivio: le lacrime del San Paolo sono un segnale forte

Balotelli

Balotelli

MILAN BALOTELLI – Mario Balotelli ad un bivio; una settimana dalle forti emozioni quella dell’attaccante del Milan, dalla riconosciuta paternità e dalla presunta gioia espressa sui social network, fino alle lacrime del San Paolo, segnale dell’alta fragilità di questo ragazzone 23enne ancora non maturo per la sua età. C’è chi dice sia crollato per la questione riguardante la figlioletta Pia, dopo i tanti gossip ed i litigi a distanza con l’ex compagna Raffaella Fico, oppure per il peso di una responsabilità improvvisa. C’è chi ha parlato di insulti pesanti da parte del pubblico napoletano, ma Balotelli si sa è abituato a rispondere per le rime. Ma c’è qualcosa di più profondo e radicato nel suo pianto in panchina; Super Mario ha forse paura di sprecare il suo talento, di essere sepolto e messo in secondo piano dal suo carattere istintivo e ancora bambinesco. La partita di Napoli lo ha evidentemente scosso, con una prestazione insufficiente e l’ennesima occasione persa in campo. Il fratello Enock ieri è intervenuto in sua difesa: “lasciamolo stare, andiamo oltre questo episodio. Ricordatevi che Mario è un essere umano con cuore e sentimenti, non un robot”. Ora davanti a sè cinque mesi fondamentali; l’obiettivo è finire bene con il Milan questa stagione e regalarsi un Mondiale da protagonista.

Fonte: Tuttosport