Milan » Milan News » Torneo di Viareggio, Filippo Galli ci crede: “Rivincita con l’Anderlecht”

Torneo di Viareggio, Filippo Galli ci crede: “Rivincita con l’Anderlecht”

F. Galli

F. Galli

MILAN GALLI TORNEO DI VIAREGGIO- Filippo Galli responsabile del Settore Giovanile del Milan, è stato intervistato da Radio Reporter per parlare della finale della 66ma edizione del torneo di Viareggio. Si affronteranno la Primavera di Pippo Inzaghi e l’Anderlecht di René Peeters nella rivincita dell’anno scorso: “Vendetta è un termine che si presta a questa partita ma parliamo di rivincita. Siamo contenti di essere arrivati fino in fondo. Siamo entrati agli ottavi rispetto all’Anderlecht. Siamo arrivati con qualche infortunio di troppo, qualcuno lo abbiamo recuperato in corsa ma chi ha giocato meno in questa stagione ha trovato il suo spazio. Il fatto di arrivare per due anni consecutivi alla finale del Viareggio significa che il lavoro svolto negli ultimi anni ha dato i suoi frutti. Poi i risultati sul campo danno più valore a quello che si è fatto. I ragazzi sono cresciuti e si valuta la loro preparazione su un futuro nei grandi. In Italia purtroppo c’è una cultura che non va verso i giovani ma noi abbiamo la nostra politica e ci crediamo. Speriamo che domani sia una bella partita e che dimostri il valore delle due squadre. L’Anderlecht è molto forte a livello tecnico, vediamo. Se devo scegliere, la partita con la Fiorentina, dove loro hanno fatto un bel calcio così come noi abbiamo provato a fare il nostro gioco, noi abbiamo tenuto bene il campo, abbiamo dimostrato le nostre qualità e dei singoli che riescono ad esprimersi solo quando il collettivo va al meglio. Inzaghi sollecita molto i ragazzi e li stimola. E’ importante il fatto che i giocatori siano allenati da un unico tecnico ma nel settore giovanile, i principi di gioco sono gli stessi in tutte le categorie. Inzaghi sta dando qualcosa di più ma sta facendo anche vedere il suo valore da allenatore. Adesso ha preso sempre più sicurezza nei suoi mezzi e anche il suo staff lo sta supportando alla grande. I giovani devono essere messi nelle migliori condizioni per rendere al meglio. Speriamo quest’anno di poter gioire anche se sarà una partita molto difficile”.

La Redazione di Milanlive.it