Milan » Milan News » Nesti: “Poli la carta a sorpresa di Seedorf, Honda non adatto al modulo”

Nesti: “Poli la carta a sorpresa di Seedorf, Honda non adatto al modulo”

Honda

Honda

Intervista a Carlo Nesti, noto giornalista sportivo Rai, riguardo al match di domani Milan-Juventus:

Nonostante le ultime due prestazioni sicuramente buone il Milan si troverà di fronte un avversario che in campionato sta tenendo un ritmo impressionante. Secondo Lei sarà una partita aperta ad ogni risultato?

“Sicuramente non c’è niente di scritto, anche se la Juventus sta facendo un percorso straordinario non credo riuscirà a prendere ulteriormente il largo in campionato e in partite come questa può commettere un passo falso”.

Inoltre potrebbe influire la trasferta in Turchia

“Su questo non sono così certo perché Conte é stato bravo e fortunato nella gestione del discorso qualificazione e quindi ha schierato solo 3 titolari adoperando addirittura al trentottesimo la sostituzione di Pogba con il pass per gli ottavi già in tasca. Resta comunque in dubbio la condizione fisica dei giocatori che non hanno partecipato alla gara contro il Trabzonspor alla luce della sfida di domenica scorsa contro il Torino quando a metà ripresa c’è stato un calo evidente di tutta la squadra.

Peserà di più l’assenza di Vidal o quella probabile di Balotelli?

“Credo che l’assenza di Vidal, unita a quella di Chiellini, sia sicuramente più pesante perché il centrocampista cileno é certamente uno tra i più completi al mondo e può essere un fattore importante anche in zona gol, inoltre con Chiellini out e considerando che Barzagli era in dubbio fino a pochi giorni fa, con tutto il rispetto per Bonucci, la difesa della Juventus diventa quasi normale e certamente più abbordabile per il Milan. Balotelli invece, che io reputo un grandissimo giocatore, non é ancora riuscito a dimostrare quella certezza di continuità che ci si aspetta sempre da lui.

Si é parlato molto a livello tattico della presenza di Poli nello scacchiere di Seedorf e in questi giorni di un possibile ballottaggio con Honda, secondo Lei chi dovrebbe spuntarla?

“Anche se mi rendo conto che fare alcune scelte possa sconfessare il mercato credo che la soluzione migliore ricada su Poli perché Honda non ha le caratteristiche per giocare come trequartista esterno e il ruolo dietro alla punta, che sicuramente più gli si addice, é occupato da Kakà. Inoltre, anche se Seedorf non lo ammetterà mai, con Poli in mezzo al campo il Milan adotta di fatto un 4-3-3 molto più equilibrato, cosa che non accade quando il giapponese viene schierato sul rettangolo verde.

Fonte: MilanNews.it