Balotelli


MILAN BALOTELLI ATLETICO MADRID

Intervitato da Tuttomercatoweb.com, il grande ex rossonero Ruben Buriani ha rilasciato numerose Milan news ed ha parlato della sfida fra Atletico Madrid e Milan: “Il Milan non arriva certo bene, ma non solo per la partita dell’Udinese. Il risultato all’andata purtroppo è brutto, ma anche la gara contro i bianconeri qualche retaggio l’avrà lasciato. E’ l’ultima spiaggia per il Milan, visto che in campionato è ormai impossibile sperare di agganciare un posto per la prossima Champions League”.

Forse a Udine c’è stata un po’ troppa supponenza da parte di Seedorf, un eccesso di turn over…
“Io credo che ogni allenatore quando fa delle scelte le fa basandosi sul campo. E’ chiaro che alcuni elementi come Kakà e Bonera sono stati risparmiati per la Champions, che rappresenta l’unica fonte di salvezza in un anno difficile e ormai compromesso. E’ chiaro che l’allenatore vede i giocatori tutti i giorni, è difficile anche valutare da fuori. Era una buona occasione per chi ha giocato meno, purtroppo non è stata sfruttata”.

Su cosa deve puntare il Milan per scardinare una difesa quasi impenetrabile come quella dell’Atletico?
“Intanto io credo che debba ritrovare una lucidità, i giocatori che andranno in campo devono essere consapevoli di avere a che fare con una partita fondamentale e senza ritorno. Servirà sicuramente il miglior Balotelli e poi non bisognerà subire gol, altrimenti è finita. In 90 minuti è impensabile che il Milan non costruisca occasioni, ma in casa loro sono davvero tremibili. Ho rivisto le loro statistiche e sono davvero impressionanti, non sarà facile”

Se dovesse scegliere un giocatore decisivo, su chi punterebbe?
“Balotelli, sicuramente. In questo momento indipendentemente da come sta con la spalla credo che sia uno che possa fare del male su punizione o su tutte le situaziuoni. Non vedo altri giocatori capaci di decidere le partite come lui nella rosa del Milan”.

La Redazione di Milanlive.it