Brasile 2014, la situazione in casa Milan: Montolivo e Balo sicuri del posto, sperano Abate e Kakà

Montolivo Balotelli Pirlo
Montolivo Balotelli Pirlo

MONDIALI BRASILE 2014 – A meno di tre mesi dall’inizio dei Mondiali di calcio di Brasile 2014 è tempo di analisi e studio riguardo alle convocazioni che le varie nazionali qualificate alla fase finale del torneo dovranno mettere in atto. Nelle fila del Milan c’è già chi è sicuro di partecipare alla rassegna iridata, come gli azzurri De Sciglio, Montolivo e Balotelli, sempre presenti nelle scelte del ct Prandelli. Il colombiano Zapata guiderà la sua nazionale 16 anni dopo l’ultima apparizione mondiale, così come Honda per il Giappone e De Jong per l’Olanda. Pochi dubbi anche per l’accoppiata ghanese Muntari-Essien, zoccolo duro del centrocampo africano.

C’è chi invece spererà fino all’ultimo in un posto ed è pronto a giocarselo con un finale di stagione alla grande: Abate rischia di perdere il treno azzurro, mentre le quotazioni di Poli sembrano in aumento dopo la convocazione nell’amichevole contro la Spagna. Spera in una chiamata ‘miracolosa’ anche Kakà, che però sembra fuori dai piani di Scolari e del suo Brasile. Pochissime speranze per i francesi Mexes e Rami, per gli italiani Bonera e Pazzini e per il faraone El Shaarawy, che dovrà rinunciare al torneo per via dei ripetuti infortuni.

Redazione MilanLive.it