Di Stefano: “Milan, obiettivo E.League. Barbara a Dubai per stadio, sponsor e quote”

Barbara Berlusconi

Peppe Di Stefano a Sky Sport ha commentato la situazione in casa Milan tra obiettivo Europa League e sviluppi societari: “Nel postpartita di Milan-Parma i rossoneri erano a -11 dagli emiliani, ora sono a -5. Il calcio è bello perché riesce a regalare certe sensazioni. Bonera ieri è stato realista, l’obiettivo non entusiasmerebbe normalmente il Milan, ma questo è quello che passa la stagione e bisogna provare a raggiungerlo. Il Milan avrà 4 partite in casa e 3 in trasferta. Queste non sono proibitive ma abbastanza complesse, a partire da quella di lunedì contro il Genoa. Ora oltre sul campo si lavora anche su un altro tavolo, quello commerciale curato da Barbara Berlusconi. Questo è un anno di grande cambiamento, il Milan è pronto a cedere il 30% delle quote. Barbara volerà a Dubai e incontrerà tanti imprenditori e politici. Sarà un viaggio sia per lo stadio che per il main sponsor. Incontrerà Fly Emirates, che versa 10 milioni netti ogni anno nelle casse del Milan. Il problema è che il contratto scade nel 2015 e va rinnovato: bisogna capire le intenzioni di Fly Emirates e quelle del Milan, oltre a capire se sono interessati alla costruzione dello stadio come accaduto con l’Arsenal. L’Europa League? E’ una competizione che darà una cosa che non aveva mai dato, dall’anno prossismo chi vince la vincerà si qualificherà direttamente alla Champions League“.

Redazione Milanlive.it