Milan, taglio netto al monte stipendi: le cifre

Galliani

Secondo quanto evidenziato da La Gazzetta dello Sport, negli ultimi due anni il monte stipendi del Milan è drasticamente calato da 180 a 105 milioni di euro. Nella prossima estate ci sarà un ulteriore taglio che porterà il tetto ingaggi a massimo 90 milioni di euro.
Per giungere a questo obiettivo Adriano Galliani dovrà cedere tutti quei giocatori considerati non utili al progetto in modo tale da poter risparmiare sul loro stipendio. I principali candidati alla cessione sono Mexes, Matri e Robinho.

Redazione Milanlive.it