Peter Lim gioca su due tavoli: Valencia e Milan

Peter Lim

Peter Lim, magnate di Singapore, è stato recentemente accostato al Milan come nuovo possibile proprietario del pacchetto di maggioranza del club in virtù di un’offerta da ben 500 milioni di euro. Una cifra che non viene giudicata adeguata da Silvio Berlusconi, il quale ha anche ribadito di voler cedere il controllo del Milan.

L’imprenditore asiatico nel frattempo sta giocando anche un’altra partita. Quella per accaparrarsi il Valencia. Il club spagnolo è in vendita da mesi e la situazione è complicata a causa degli ingenti debiti accumulati soprattutto verso le banche nelle precedenti gestioni. Ci sono ben 7 cordate che hanno presentato un’offerta d’acquisto, alcune si sono già defilate e quella più temibile per Lim è capeggiata dal figlio di Aznar, ex premier spagnolo.

Fonte: La Gazzetta dello Sport