Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Il futuro di Clarence Seedorf sulla panchina del Milan lo conosceremo solamente dopo le elezioni europee del 25 maggio quando Adriano Galliani consegnerà a Silvio Berlusconi un dossier sull’operato dell’olandese da tecnico rossonero e successivamente verrà riunito il Consiglio di Amministrazione per prendere una decisione definitiva.

Mandare via Seedorf significa doverlo liquidare con 10 milioni di euro lordi, ovvero lo stipendio che gli è dovuto per i prossimi due anni di contratto. Ma farlo restare da separato in casa rischia di essere un boomerang per il Milan. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il club di via Aldo Rossi sta attendendo anche l’esito della finale di Champions League per capire se Carlo Ancelotti potrebbe tornare. In caso di sconfitta del Real Madrid, il suo addio ai blancos sarebbe quasi certo. Berlusconi e Galliani un tentativo per riportarlo a casa lo faranno eventualmente.

Le candidature di Filippo Inzaghi e Roberto Donadoni non convincono il presidente, che preferirebbe affidare la squadra ad un allenatore di maggior spessore.

Redazione Milanlive.it