Inzaghi
Inzaghi

Come riportato da Milannews.it, il presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, Renzo Ulivieri, ha commentato l’approdo di Filippo Inzaghi sulla panchina rossonera: “Tanti allenatori sono andati all’estero, e quindi il fatto che arrivino nuove leve a fare esperienza è un passaggio importante. Il percorso che ha fatto Inzaghi, col master e due anni di settore giovanile, credo sia stato importante. E’ il percorso che viene richiesto e che noi consigliamo a tutti. Il tirocinio lo ha fatto, quindi adesso tanti auguri. Ma noi sappiamo che è bravo. Per me è pronto, ovviamente dovrà fare le sue esperienze, oltre a quelle che ha già fatto nel settore giovanile. E’ un po’ la strada che ha percorso Guardiola (col Barcellona, ndr): prima il titolo, poi i giovani, e infine un’impresa. Perché anche questa di Inzaghi è una impresa, però ha una grande esperienza da calciatore, ha studiato, è un allenatore preparato quindi… Aprire un ciclo al Milan? Forse è ancora troppo presto, i cicli non li aprono solo gli allenatori, si aprono assieme alle società. Però mi sembra che ci sia comunione di intenti, ed è importante. Seedorf? Noi ai nostri allenatori diciamo sempre di fare un po’ di tirocinio, finito il corso almeno un paio di anni nel settore giovanile. Seedorf questo percorso non lo ha fatto. Ma a volte ci sono anche delle eccezioni che vanno fuori dalle regole”.

Redazione Milanlive.it