Alvaro Negredo
Alvaro Negredo

L’edizione di oggi di Tuttosport fa i primi nomi sul mercato ideali per rinforzare la rosa del Milan nella nuova era-Inzaghi. Il tecnico attualmente ancora legato alla Primavera rossonera non avrebbe chiesto una ‘rivoluzione’ della squadra, ma almeno tre colpi, uno per reparto, per rendere la squadra più competitiva. In primis, viste le difficoltà a riscattare Rami, il Milan potrebbe tornare in pressing su Alex, sempre in scadenza con il Psg e ormai deciso a lasciare la squadra transalpina. Serve poi un’ala offensiva di qualità, abile a saltare l’uomo e giocare sia a destra che a sinistra; con Iturbe e Cerci al momento irragiungibili, i rossoneri pensano a Victor Ibarbo, esplosivo colombiano del Cagliari, bravo con entrambi i piedi ed ormai esperto per la Serie A. Come alternative può tornare in auge il nome di Biabiany del Parma, cercato già lo scorso gennaio.

La novità però è rappresentata dall’attacco: qualora Balotelli dovesse partire, il Milan si tufferebbe su Alvaro Negredo, bomber spagnolo del Manchester City, sfruttando i buoni rapporti tra Galliani e la Doyen Sports, società di agenti di mercato che si è autoproposta di aiutare i club italiani, anticipando le spese, ad investire su giocatori costosi. Negredo è uno dei talenti controllati da tale società e i rossoneri possono puntare tutto sulla punta iberica per garantire a Inzaghi un punto di riferimento offensivo di valore.

Redazione MilanLive.it