F. Galli
F. Galli

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Filippo Galli, attuale responsabile del settore giovanile rossonero, ha parlato dei due giovani terzini azzurri: De Sciglio è il nostro fiore all’occhiello, l’ho visto crescere nel vivaio, ha grande personalità e nemmeno lui sa quanto ancora può essere forte. Viene da una stagione tormentata a livello di infortuni, ma arriva fresco e carico al Mondiale. Darmian ha avuto bisogno di un percorso diverso, esterno, ma ricordo una vecchia chiacchierata con l’amministratore delegato Galliani, nella quale anni addietro mi chiese su chi avessi puntato delle fiches. Dissi senza indugio Darmian, da sempre intelligente e abile nel leggere le situazioni difensive, ora è migliorato molto nella corsa. Sono due frecce, con il futuro davanti, e due ragazzi perbene”.

Redazione Milanlive.it