Kakà & Honda
Kakà & Honda

Il futuro di Ricardo Kakà e Keisuke Honda al Milan è ancora incerto. Secondo quanto riportato da Tuttosport, almeno uno dei due dovrebbe partire e tale scelta sarebbe un’ammissione implicita di aver fallito nello scorso mercato decidendo di puntare su di loro dopo un lungo corteggiamento durato mesi. Entrambi hanno deluso le aspettative, soprattutto il giapponese che ora spera di potersi rilanciare al Mondiale. Un Mondiale che invece Kakà si guarderà da spettatore dopo non essere riuscito a guadagnarsi la convocazione nel Brasile.

Honda percepisce uno stipendio da 2.7 milioni di euro netti, mentre il brasiliano ne guadagna 4. Considerando la mancata qualificazione alla prossima Champions League del Milan, entrambi i compensi saranno decurtati del 20% così come stabilito da una apposita clausola inserita da Adriano Galliani nei contratti dei giocatori. Per il club di via Turati rinunciare ad uno o ad entrambi sarebbe un importante risparmio per quanto riguarda il monte ingaggi. C’è poi da considerare che nel 4-3-3 che ha in mente Filippo Inzaghi entrambi rischiano di non essere titolari visto che prediligono giocare da trequartisti centrali e agire sulle fasce non esalta propriamente le loro caratteristiche.

Redazione Milanlive.it