Figc, Barbara Berlusconi contro i poteri forti: “Spazio ai quarantenni”

Barbara Berlusconi
Barbara Berlusconi

Polso e carattere quello messo in mostra ieri da Barbara Berlusconi, che come sottolinea oggi la Gazzetta dello Sport appare come una delle prime oppositrici di Carlo Tavecchio, il favoritissimo alla nomina di nuovo presidente della Figc. Quest’ultimo, 71 anni, è l’ex braccio destro del dimissionario Abete e con la sua designazione si sposerebbe una linea di continuità rispetto agli ultimi anni, quando invece il sistema calcio in Italia ha bisogno di rifondazioni. Proprio Lady B ha commentato stizzita la possibile salita in cattedra di Tavecchio, annunciando battaglie ai poteri forti e vecchi del calcio nostrano: “Il governo del calcio italiano va rifondato: spazio a quarantenni preparati. Non rivendico spazi personali. Sono giovane e sto imparando, ma ho avuto la fortuna di conoscere una generazione di quarantenni preparati. Purtroppo queste eccellenze, a volte poco note ma pur presenti fra gli addetti ai lavori, non riescono a trovare spazio perché manca la volontà di rinnovare”. Ed ora ci si attende grosse scintille tra la first lady rossonera e il favorito alla scrivania federale.

Redazione MilanLive.it