Casotti: “Vi spiego perché al Milan consiglio Griezmann anziché Valbuena”

Antoine Griezmann
Antoine Griezmann

Federico Casotti, esperto di calcio francese e direttore di goal.com Italia, ha parlato in esclusiva per ilsussidiario.net, dei fantasisti francesi Antoine Griezmann classe ’91, e Mathieu Valbuena classe ’84, che nelle ultime ore sono stati fortemente accostati al Milan: “Griezmann è un giocatore importante, un esterno tecnico che potrebbe fare la differenza in Italia. Ma è un affare molto difficile, soprattutto ora, perché i giocatori dopo il Mondiale aumentano il loro valore di calciomercato che rischia di essere gonfiato ancora di più del solito. Il problema delle italiane è lo scouting, non si punta mai su giocatori non ancora conosciuti.”

“Se andava preso prima? E’ ancora molto giovane e da cinque anni gioca nella Real Sociedad, credo che bisognava accorgersi prima di questo talento.”

Su Valbuena: “E’ un calciatore esperto che può giocare anche da trequartista, non lo scopriamo certo oggi. Ma tra i due prenderei Griezmann per vari motivi.”

 

C’è stato tempo anche per parlare del caso Mario Balotelli, e delle parole di Silvio Berlusconi: “Il Milan potrebbe cedere Balotelli verso la fine del calciomercato. La situazione Balotelli è stata gestita molto male: prima le parole di Barbara che parlavano di un giocatore non insostituibile, poi le dichiarazioni di ieri di Berlusconi che sicuramente non alzeranno il prezzo del giocatore, anzi. Un autogol incredibile”.

Redazione Milanlive.it