Milan, Balotelli cedibile per 20 milioni: tre le possibili destinazioni

Mario Balotelli
Mario Balotelli

Mario Balotelli è in vendita. Lo hanno fatto capire sia Silvio Berlusconi che la figlia Barbara. Il patron rossonero ha rivelato anche di una cessione per 35 milioni ad un club inglese naufragata a causa del negativo Mondiale disputato dall’attaccante. Una cifra che adesso i rossoneri non possono chiedere. La domanda adesso è: quanti soldi si possono ricavare da questa cessione?

Secondo quanto riportato da Goal.com, il Milan è disposto a rivedere al ribasso le proprie pretese economiche. Berlusconi non ne vuole più sapere ed ha già dato il via libera alla svendita di Balotelli, per il quale furono spesi 23 milioni (pagabili a rate, bonus inclusi) per acquistarlo dal Manchester City nel gennaio del 2013. Adesso ne bastano 20 per assicurarselo.

Adriano Galliani, dopo aver ricevuto l’input presidenziale alla cessione, ne ha parlato con l’agente Mino Raiola e adesso bisogna trovare un club disposto a prendere Balotelli. Dalle ultime notizie di calciomercato Milan, sono fondamentalmente tre le piste possibili. Le prima porta al Liverpool, che a breve cederà ufficialmente Luis Suarez al Barcellona per circa 80 milioni e potrebbe puntare sul numero 45 del Milan per l’attacco. Rimane sempre viva l’ipotesi Monaco. Il club monegasco rischia di perdere Radamel Falcao e valuta anche Balotelli come sostituto. Infine è spuntata la pista tedesca. La Bundesliga è un campionato sempre più in crescita e potrebbe attrarre il giocatore. Il Wolfsburg è alla ricerca di un centravanti e dopo aver visto sfumare il ritorno di Mario Mandzukic, sembra interessato a Balotelli. Il club della Volskswagen non avrebbe problemi a versare 20 milioni nelle casse del Milan.

Redazione Milanlive.it