Galliani Inzaghi e Lady B
Galliani Inzaghi e Lady B

L’impressionante Germania, nazionale ricca di qualità, talenti ed organizzazione, ha colpito molto anche in casa Milan, tanto che come riporta la Gazzetta dello Sport, si potrebbe prendere a modello per il futuro proprio tale modello. Stiamo parlando di una nazionale e non di un club, ma il neo tecnico rossonero Filippo Inzaghi sembra intento a replicare il 4-3-3 messo in mostra dai tedeschi al Mondiale, soprattutto in fase offensiva: tanto movimento, concretezza in mezzo al campo e due esterni abili sia in fase di contenimento che in quella di finalizzazione. Ecco che De Jong può fare lo Schweinsteiger davanti alla difesa, mentre El Shaarawy largo a sinistra dovrà muoversi ed accentrarsi come ha fatto il match-winner della finale Gotze.

Anche Barbara Berlusconi prenderà a modello la Germania e la sua super organizzazione: il puntare sul vivaio, il coraggio di cambiare uomini e regole all’inizio degli anni duemila, gli stadi innovativi sono tutti elementi che hanno permesso alla Federcalcio tedesca di crescere esponenzialmente e di avere sia un campionato ricco e appassionante, sia una nazionale vincente e sul tetto del mondo. Lady B studia il movimento e, sparate a parte sul possibile neo presidente federale Tavecchio, proverà ad importarlo in chiave Milan.

Redazione MilanLive.it