Home Calciomercato Milan Robinho come Kakà: Brasile e poi Orlando. Trattative avviate

Robinho come Kakà: Brasile e poi Orlando. Trattative avviate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:24
Robinho
Robinho

Il Milan vuole cedere Robinho, perché non viene più considerato un giocatore utile alla causa. Il desiderio dell’attaccante è quello di giocare negli Stati Uniti e precisamente ad Orlando assieme a Ricardo Kakà. L’Orlando City sbarcherà nella Mls solo nel marzo 2015 e nel frattempo ha parcheggiato l’ex n.22 rossonero in prestito al San Paolo. L’operazione potrebbe essere replicata anche con Robinho, che verrebbe eventualmente prestato a qualche club brasiliano in attesa di esordire con la sua nuova squadra. Le trattative sono in corso.

Secondo quanto riportato da Lancenet.com, il Santos sogna il ritorno di Robinho ed ha avviato i contatti con l’Orlando City per poter realizzare l’affare. Il club paulista spera che gli americano siano disposti a pagare una buona parte dell’ingaggio del giocatore,  ma non ha ancora parlato con Alija Marisa Ramos, avvocato che lo rappresenta. Cosa che invece hanno fatto Atletico Mineiro e Flamengo.

La Ramos ha spiegato la situazione: “Ritorno al Santos? Non è sicuro, ma è una possibilità. Dopo le parole di Galliani, i club brasiliani mi hanno contattato, dato che Orlando comincerà ad giocare nel 2015, ma è ancora presto. Attualmente vedo che il Santos non ha le condizioni finanziare per chiudere a breve la trattativa. Dopo tutto quello che è successo l’anno scorso, credo che Robinho abbia cambiato un po’ idea, ma naturalmente ha ancora affetto per il Santos”.

Redazione Milanlive.it