Filippo Inzaghi & Adriano Galliani
Filippo Inzaghi & Adriano Galliani

Secondo la Gazzetta dello Sport di oggi in casa Milan si può riattivare il calciomercato in entrata grazie ad un nuovo tesoretto, stabilito da alcune cessioni e risparmi sugli ingaggi oltre ad un possibile aiuto dalla proprietà. Circa 20 milioni di euro sarebbero disponibili per completare la rosa del club meneghino, ma non prima di aver venduto quegli esuberi indispensabili per poter poi operare in attivo.

Dopo che Galliani sarà riuscito a piazzare Essien e uno tra Zaccardo e Zapata altrove si punterà, come già detto, sull’obiettivo numero uno per il centrocampo, ovvero Blerim Dzemaili, che il Napoli dovrebbe lasciar partire per circa 5 milioni di euro. Dopo di chè il Milan chiuderà per Armero, terzino dell’Udinese che sarà quasi certamente il dopo Kevin Constant, ceduto a titolo definitivo in Turchia. Manca solo l’ufficialità per vedere il colombiano in prestito con diritto di riscatto a Milanello.

Per il portiere si continua a puntare su Diego Lopez, estremo difensore del Real Madrid, che però deve ancora convincersi ad accettare la destinazione italiana visti i richiami del Monaco. La richiesta di 4 milioni di euro di ingaggio appare attualmente insostenibile. Poi capitolo attaccante: piacciono da matti Campbell, Cerci e Lavezzi, ma domani Galliani a Forte dei Marmi incontrerà Kia Joorabchian e si parlerà di un possibile ritorno a Milano di Adel Taarabt, il marocchino che tanto bene ha fatto nella scorsa stagione.

Redazione MilanLive.it