Silvio e Barbara Berlusconi
Silvio e Barbara Berlusconi

Il Corriere della Sera quest’oggi ha spiegato come è avvenuto il riavvicinamento di Silvio Berlusconi al Milan dopo la delusione per la scommessa persa con Clarence Seedorf. Ecco quanto si legge sul quotidiano nazionale: “Barbara l’ha ripetuto spesso a suo padre: se non ti fai vedere può sembrare che il Milan non ti interessi più, inoltre continueranno a diffondersi voci su una possibile cessione; tutti in società hanno bisogno delle tue motivazioni. Il padre l’ha ascoltata. Per prima cosa ha chiarito che la maggioranza del Milan non è in vendita (almeno per ora). Poi è tornato a occuparsi di pallone, entrando nelle strategie tecniche e commerciali. La nuova vicinanza non si manifesta solo con le visite a Milanello alla vigilia delle partite o con il ritorno in tribuna a San Siro (Berlusconi c’era con la Lazio, ci sarà anche questa sera per la sfida con la Juve e potrà ammirare una coreografia speciale allestita dalla figlia). Berlusconi telefona praticamente tutti i giorni a Barbara per chiederle di strategie e nuove idee (ha condiviso la soddisfazione della figlia per il tutto esaurito a San Siro di questa sera e l’intenzione di aumentare gli intrattenimenti per i tifosi). Ha seguito passo passo tutte le manovre di mercato con Galliani: ha avallato certe scelte (la prima: vendere Balotelli) e ha detto anche diversi no (per esempio, all’arrivo di Samuel Eto’o). Le decisioni sono state tutte condivise. E quindi è facile immaginare che saranno difese con maggiore forza“.

 

Redazione Milanlive.it