Nigel De Jong
Nigel De Jong

Il noto giornalista di Sky Sport Mario Sconcerti ha analizzato la sconfitta del Milan contro la Juve: “A Milano la differenza tra le due squadre è stata netta, il Milan si è soltanto difeso e la Juventus è andata avanti per triangolazioni, molto strette, anche di diversa caratura tecnica.. Direi che la vittima della partita, non il peggiore assolutamente, è stata De Jong. Perchè vittima? Perchè si è trovato nel mezzo a tutti gli inserimenti dei centrocampisti juventini, sia Pereyra che Marchisio da un po’ più lontano, che Pogba soprattutto nel secondo tempo. Tutti i centrocampisti si inserivano nella zona di De Jong, che ha deciso di aspettarli, non di affrontarli perchè erano di volta in volta troppi. Dopodichè ha finito per non prendere nessuno. Erano troppi, mentre Poli e Muntari poggiavano su posizioni di campo che rimanevano discretamente ininfluenti all’evolversi del gioco”.

 

Redazione Milanlive.it