Andrea Poli e Adil Rami
Andrea Poli e Adil Rami

Andrea Poli è stato uno dei migliori in campo nel deludente pareggio fra Cesena e Milan. Il centrocampista rossonero è stato intervistato in occasione del suo compleanno (che per pura casualità cade lo stesso giorno di Silvio Berlusconi e Andriy Shevchenko) ai microfoni di Milan Channel, provando a dare la carica dopo le ultime prestazioni non esaltanti della squadra: “Sono molto contento e faccio gli auguri al presidente Berlusconi. Contro il Cesena abbiamo fatto un ottimo primo tempo, poi nella ripresa ci è mancata quella cattiveria in più. Già da sabato cercheremo di mettercela tutta per una gara molto importante. Il nuovo modulo ci ha dato indicazioni positive, ma anche con il 4-3-3 ci troviamo bene. Sono due moduli che possiamo fare molto bene. Entrambi si adattano bene alle nostre caratteristiche. Abbiamo un nostro obiettivo, ma dobbiamo ragionare di partita in partita. Otteniamo punti in modo tale da poter lottare a questo obiettivo. Dobbiamo ancora migliorare, dare il 100% in allenamento per poi raccogliere i frutti in campo. Abbiamo tanta voglia di riconquistare i tre punti, perchè veniamo da due pareggi. La classifica è comunque buona, ma potevamo fare qualcosa in più. Non guardiamo il passato. Comunque in queste partite siamo scesi in campo con lo spirito e la determinazione giusta. Ora abbiamo questa gara sabato e poi potremmo riorganizzarci con la sosta. Intanto pensiamo a fare bene contro il Chievo, perchè sarà una gara molto importante. San Siro è la casa nostra e dei tifosi. Ci prepareremo per vincere“.

 

Redazione Milanlive.it