Philippe Mexes
Philippe Mexes

Nell’ultima estate il Milan ha compiuto diverse operazioni di mercato in uscita, alcune a titolo definitivo e altre in prestito, per cercare di abbassare il monte ingaggi e liberarsi dei giocatori ritenuti non più utili alla causa. Filippo Inzaghi ha dato il suo benestare a tutte le cessioni effettuate da Adriano Galliani, che però non è riuscito a piazzare tutti i giocatori in esubero soprattutto per motivi legati al loro elevato ingaggio percepito in rossonero oppure perché le destinazioni propostegli non erano gradite. A gennaio si proverà nuovamente ad effettuare uno sfoltimento.

 

Calciomercato Milan: difesa da sfoltire

La difesa è il reparto nel quale il Milan ha più necessità di tagliare qualche elemento. Il desiderio principale sarebbe quello di riuscire a piazzare Philippe Mexes, giocatore che guadagna 4 milioni di euro netti ed ha un contratto in scadenza a giugno 2015. Galliani in estate ha provato ad offrirlo a tutti i club possibili, ma non c’è stato verso di trovare una soluzione. Il West Ham in particolare si era fatto avanti concretamente, ma si è dovuto arrendere di fronte al rifiuto del francese. Inzaghi lo sta tenendo ai margini della squadra, magari proprio per indurlo ad andarsene già a gennaio. Stesso trattamento lo sta ricevendo Cristian Zaccardo che nell’ultima sessione di mercato ha detto ‘no’ a diverse proposte. Sia dalla Turchia (il Balikesispor gli offriva 1.2 milioni netti, più di quanto prende al Milan) che in Italia. Un altro che potrebbe essere indiziato a partire è Michelangelo Albertazzi, riscattato in estate dal Verona e che finora non ha trovato spazio. Tra i portieri potrebbe essere Michael Agazzi a lasciare Milanello se deciderà di non fare più il terzo dietro a Diego Lopez e a Christian Abbiati.

 

Calciomercato Milan: Essien e Niang in bilico

In mezzo al campo l’unico giocatore che non sembra riscuotere la fiducia di Inzaghi è Michael Essien. In estate si era fatto avanti il Besiktas, ma la trattativa non si è conclusa. Il ghanese ha un contratto fino a giugno e guadagna 2.5 milioni. Il Milan a gennaio probabilmente vorrà puntare su un centrocampista di qualità e per farlo vorrà prima liberarsi dello stipendio dell’ex Chelsea. Veniamo poi a M’Baye Niang, che in estate era stato uno dei pochi a salvarsi nella disastrosa tournée americana e che con l’inizio del campionato si è ritrovano a non avere praticamente spazio. Se per gennaio la situazione non sarà cambiata, l’attaccante francese potrebbe decidere di lasciare la maglia rossonera. Dalle ultime notizie di calciomercato Milan emerge che anche la situazione di Giampaolo Pazzini non sia del tutto chiara. Il Pazzo è di fatto la riserva di Fernando Torres ed un contratto che scade a giugno. Vedremo se ci saranno sviluppi.

 

Redazione Milanlive.it