Mattia De Sciglio
Mattia De Sciglio

La sfida di ieri contro il Chievo Verona, ha messo in luce un’importante peculiarità del gioco voluto da Pippo Inzaghi. Dai numeri che emergono dall’analisi de La Gazzetta dello Sport, il Milan ieri ha effettuato ben 22 cross in area di rigore.
Il leader di questa statistica è Mattia De Sciglio, il quale ha messo in mezzo all’area 7 cross, per lo più rasoterra, che hanno creato parecchie insidie alla retroguardia avversaria. La qualità non è eccelsa, ma oggettivamente è da apprezzare un sostanziale miglioramenti rispetto agli anni passati.

 

Se le prestazioni di Mattia De Sciglio sono in crescita, dalla parte opposta della linea difensiva, c’è Ignazio Abate che ha cominciato come meglio non poteva la stagione. Oltre al record personale di assist, ben 4 in 6 partite, da segnalare anche la grande precisione nelle chiusure difensive. Il terzino campano, ieri ha effettuato 4 cross, così come Keisuke Honda. Il giapponese sta conquistando di gara in gara, la fiducia di tutti i tifosi rossoneri, dopo lo scetticismo iniziale.

 

In questa speciale classifica, rientrano oltre ai sopracitati De Sciglio, Abate e Honda, anche Menez a quota 3, e Giacomo Bonaventura a quota 2. I due fantasisti rossoneri sono i più coinvolti nella manovra offensiva. Chiudono la classifica, Muntari e Fernando Torres che hanno effettuato un solo cross verso i compagni presenti in area.

 

Redazione MilanLive.it