Ignazio Abate
Ignazio Abate

Ormai è nota la parabola ascendente di Ignazio Abate, passato in pochi mesi dall’essere un terzino dimenticato da tutti e poco incoraggiato da Seedorf nella stagione scorsa, a esterno difensivo di valore e sicuro affidamento con mister Inzaghi. Una differenza sostanziale e sotto gli occhi di tutti, tanto da aver persino superato nelle gerarchie e nella stima generale il più giovane e quotato De Sciglio.

 

Come scrive oggi Tuttosport è vicino l’accordo per il rinnovo contrattuale del terzino, che potrebbe legarsi al Milan fino al 2018. Il suo attuale legame scade al prossimo giugno, ma la gestione Inzaghi e la fiducia ritrovata farebbero propendere Abate per una nuova firma sul contratto. In estate il calciatore rossonero è stato lusingato ma non trasportato dai sondaggi dello Zenit, del Psg dell’amico Ibra e in futuro dovrà ascoltare anche la possibile proposta della Juventus dell’ex rossonero Allegri. Ma al momento Abate, nato e cresciuto calcisticamente nel Milan, vede il suo futuro solo in rossonero.

 

Redazione MilanLive.it