Ancelotti
Ancelotti

Come fosse una sorta di ‘fantasma’ che torna a galla di tanto in tanto; Carlo Ancelotti parla di nuovo della finale maledetta di Instabul, quel Milan-Liverpool che assegnava la Champions League 2005. Il tecnico emiliano, oggi sulla panchina del Real Madrid, ha ancora ammesso le proprie perplessità in una intervista a So Foot:

 

La gara di Instabul è inspiegabile, ancora oggi non riesco a comprendere come abbiamo fatto a uscire sconfitti. E’ il genere di cose che accadono una sola volta nella vita. Ho giocato altre 4 finali di Champions ma non ho mai avuto una squadra forte e bella come quel Milan, è incomprensibile“.

 

Redazione MilanLive.it