La gioia di Honda e Alex dopo il gol del giapponese
La gioia di Honda e Alex dopo il gol del giapponese

Un Milan da élite europea, almeno per i gol segnati. Il Corriere dello Sport stamane elogia la fase offensiva di Honda e compagni, capaci di andare a segno 16 volte nelle prime sette giornate di campionato, in attesa di un’ottava gara, contro la Fiorentina in casa, che promette ancora botti e tante reti da entrambe le parti. Come già ricordato, il Milan per media reti è tra i primi dieci reparti offensivi d’Europa, per un totale di 2,29 gol segnati a partita per il momento.

 

Una media ottima, che la inserisce tra i top club europei in una mini-classifica dominata dal Real Madrid schiacciasassi e dal Chelsea di un irrefrenabile Diego Costa. E’ il giapponese Honda invece l’arma in più dei rossoneri, con i suoi 6 gol all’attivo, in attesa fra l’altro che comincino a darci dentro anche due come Torres ed El Shaarawy, attaccanti che vivono per il gol.

 

Meglio di questo Milan, negli ultimi 20 anni, ha fatto solo la formazione del 2002-2003, quella guidata da Carlo Ancelotti che avrebbe poi vinto la Champions nella finalissima di Manchester; 21 reti in otto incontri ed un Pippo Inzaghi in grande spolvero con già 7 centri all’attivo. Queò Milan si classificò terzo a fine campionato, piazzamento che quest’anno i rossoneri non disdegnerebbero affatto.

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it