Filippo Inzaghi (getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Filippo Inzaghi alla vigilia di Cagliari-Milan è intervenuto ai microfoni di Milan Channel per parlare del match del Sant’Elia: “Penso che qualche giocatore avrà bisogno di rifiatare. Oggi ragionerò e domani mattina vedrò come stanno quelli che hanno giocato domenica. C’è stato poco tempo, noi siamo pronti, questa squadra assimila quello che facciamo tutti i giorni quindi sono abbastanza sereno. La squadra andrà in campo sapendo tutto dell’avversario, abbiamo una grande occasione perché siamo in una buona posizione di classifica, giochiamo in uno stadio difficile ma dobbiamo giocare con grande impeto, una vittoria ci darebbe un bello slancio in avanti. Tutti i nostri giocatori possono giocare insieme, domani decideremo lo schieramento. Io devo pensare al bene della squadra e cercherò di mettere in campo chi sta meglio, non dimentichiamoci che siamo il miglior attacco.

 

Ha poi aggiunto: “Il calcio di Zeman mi ha sempre attratto, è uno degli allenatori più preparati sul calcio offensivo, domani lo affronto da tecnico avversario e mi hanno fatto molto piacere le sue parole, lui è tanto che fa questo mestiere mentre io mi sono appena affacciato in questo mondo. Quando giochi contro le squadre di Zeman il calcio ne trae vantaggio. Noi dobbiamo usare tutte le nostre armi, quindi anche nei calci piazzati, dobbiamo migliorare la nostra attenzione e utilizzare tutto quello che ci può aiutare. Giochiamo contro una squadra in forma che ha vinto 4-0 contro l’Empoli. Non sarà facile ma speriamo di ottenere i 3 punti. Parlo sempre con il Presidente anche un’ora fa, io cerco di riportare i suoi pensieri alla squadra, so che è contento di noi, cerchiamo di renderlo orgoglioso gara dopo gara“.

 

Fonte: acmilan.com

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it