Home Milan News Galliani: “Ho parlato con Pazzini. Torres? Ha problemi a una caviglia”

Galliani: “Ho parlato con Pazzini. Torres? Ha problemi a una caviglia”

Adriano Galliani (Getty Images)
Adriano Galliani (Getty Images)

Adriano Galliani oggi era a Milanello per seguire la squadra e per accogliere il presidente Silvio Berlusconi, giunto alla decima visita stagionale presso il centro sportivo rossonero. L’amministratore delegato del Milan ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei giornalisti presenti: “Il presidente è positivo, ha dato un voto alla squadra e uno all’allenatore. Questa volta era sette alla squadra e otto all’allenatore. Il consiglio è quello di fare gol. Il presidente ha la capacità di portare positività“.

 

Sulla situazione di classifica si è così espresso: “Siamo sette squadre in un punto e la Fiorentina ne ha 13. C’è molto molto equilibrio. Dalle due davanti ci sono sei punti che sono tanti ma non tantissimi. E’ un campionato equilibrato, il Milan sta facendo bene ma la classifica è molto corta“.

 

Mente sul ritorno di Riccardo Montolivo: “Lui può far tutto, da oggi o da lunedì va con i preparatori atletici. Al derby mancano venticinque giorni, quindi vediamo… Ha avuto l’ok, l’osso è saldato, ha avuto il via libera. Bonaventura? Sta molto meglio ma deve stare due giorni in casa pur non avendo nulla ma è giusto che faccia 48 ore tranquillo in casa”.”.

 

Il caso Pazzini ha fatto parecchio discutere ultimamente, soprattutto dopo le esternazioni della moglie del giocatore. Ecco la spiegazione di Galliani: “Queste questioni sono affari nostri. Con Pazzini ci siamo parlati, quello che ci siamo detti sono cose interne. Pazzini vuole giocare come tutti i calciatori. Sui rapporti mogli e mariti preferisco sorvolare. De Sciglio? Non mi sembra particolarmente in difficoltà. E’ un buon giocatore poi ha alti e bassi come tutti“.

 

Chiusura dedicata al momento delicato di Fernando Torres: “Questo problema alla caviglia l’ha molto frenato. A me piace perché fa i movimenti giusti. Nel momento che sei al massimo, quando poi ti fai male per ritornare nella condizione di prima ci vuole tempo“.

 

Redazione Milanlive.it