Garlando deluso: “Il Milan affonda come il Titanic”

La delusione di Riccardo Montolivo (Getty Images)
La delusione di Riccardo Montolivo (Getty Images)

E’ uno dei giornalisti più famosi de La Gazzetta dello Sport, e i suoi articoli sono sembre bene strutturati. Luigi Garlando, questa mattina, ha pubblicato un articolo sulla rosea nel quale analizza il difficile momento di Milan e Inter: “Bel modo di onorare Sant’Ambrogio. Milan e Inter sonno crollate in tandem. La musica che arriva dalla Scala sembra quella del Titanic. La milanesi insieme sommano 3 soli punti in più della Juve. Restano entrambe ai margini dell’eurozona. Una miseria. Inzaghi si arrangia con quel che passa il convento impoverito. Vedere il Milan accucciato dietro in attesa di ripartire, concedendo per scelta la palla al Genoa fa un filo impressione, pensando alla storia del club, ma se tutta la qualità della casa è ristretta agli attaccanti da corsa (Menez, il Faraone), la strategia è quasi obbligata. In difesa e in regia il Diavolo è striminzito. Un attaccante di ruolo che si costruisca un gol da solo, Pippo non ce l’ha. Berlusconi dovrà rivedere la spartizione delle risorse: un po’ di più al mercato di Galliani, un po’ di meno ai progetti di Barbara. Bello lo stadio nuovo, ma a riempirlo sono i risultati, non le majorette”.

 

Redazione MianLive.it