Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Filippo Inzaghi al termine di Roma-Milan è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la partita. Queste le sue parole: “Sono felicissimo. Prima di restare in dieci vedevo che stavamo diventando padroni del campo e ho pensato di poterla vincere. Qualche mese fa non avrei mai potuto pensare di venirmela a giocare così. Ora questa squadra mi rende molto orgoglioso. Siamo stati fantastici stasera. Spiace per l’espulsione di Armero. Il primo episodio è un fallo normale, ma sul secondo Rizzoli ha aspettato. Senza cuore a Roma si perde, non era facile pareggiare“.

 

Pippo ha poi parlato degli obiettivi: “Siamo il Milan, non dobbiamo lottare per il terzo posto ma tornare a vincere Scudetti. Fanno piacere i complimenti di Garcia e Sabatini, intenditori di calcio. Quando alleni il Milan devi essere ambizioso, sennò cosa sono venuto a fare? Voglio riportarlo ai fasti di un tempo, ma serve pazienza“.

 

Infine una battuta su Carlo Ancelotti: “Il mister mi ha consigliato Diego Lopez e Menez, per cui ringraziamolo!

 

Redazione MilanLive.it