Fernando Torres (Getty images)
Fernando Torres (Getty images)

La Gazzetta dello Sport annuncia con sicurezza: almeno uno tra i due bomber di scorta del Milan lascerà la società rossonera a gennaio prossimo. Filippo Inzaghi in questi 4 mesi di campionato ha fatto intendere come non ci sia bisogno di due prime punte in rosa e non sembra neanche troppo contento o sicuro ormai di utilizzare Fernando Torres o Giampaolo Pazzini.

 

Il primo è la grande delusione del Milan attuale, colui che doveva aiutare il salto di qualità in attacco si è invece rivelato un flop a tutti gli effetti. Il secondo non gode invece di grande stima da parte dello staff, viste le pochissime apparizioni e mai da titolare pur essendo quasi un veterano rossonero.

 

A gennaio uno dei due può partire, sia per sovraccarico di ruolo sia per dare linfa al mercato rossonero; Torres ora rischia di più, visto che nelle gerarchie di Inzaghi è calato moltissimo e che non disdegnerebbe un ritorno possibile all’Atletico Madrid. Per il Pazzo invece restando in piedi alcune piste inglesi, ma si tratta di club tutt’altro che attraenti. Intanto Inzaghi non smentisce l’ipotesi di giocare con due punte e un trequartista nel periodo in cui Honda sarà fuori con la Nazionale; e in quell’occasione si apriranno nuove chances, ma solo per uno tra Torres e Pazzini.

 

Redazione MilanLive.it