Sembra ormai questione di ore o comunque di pochissimi giorni l’annuncio ufficiale dello scambio di prestiti tra Milan e Atletico Madrid con Fernando Torres che torna in Spagna e Alessio Cerci che fa il percorso inverso in Italia. Un’operazione voluta fortemente da entrambi i club, che necessitavano per motivi diversi di questi giocatori. A Diego Simeone serviva un vice per Mario Mandzukic in attacco e per lui è stimolante provare a rilanciare il Nino proprio nella squadra in cui è cresciuto calcisticamente. A Filippo Inzaghi invece serviva un esterno offensivo per sopperire alla partenza di Keisuke Honda per la Coppa d’Asia a gennaio.

 

Ecco come cambierà il Milan nel 2015 con l’arrivo di Cerci.

 

Milan con Cerci

 

Redazione MilanLive.it