Essien e Muntari
Essien e Muntari

Il portale Calciomercato.com è sicuro: in estate il Milan darà il benservito a Michael Essien e Sulley Muntari, i due centrocampisti ghanesi nella rosa rossonera. I motivi sono vari: il primo per ragioni pienamente economiche, visto che l’ex Chelsea, per i 18 mesi che resterà in totale a Milanello verrà a costare circa 7,5 milioni lordi al club, mentre il suo connazionale, in scadenza di contratto nel 2016, percepisce 2,5 milioni netti all’anno, tra gli stipendi più alti della rosa.

 

Muntari inoltre non convince più a livello comportamentale; oltre alla sfuriata di sabato sera a Torino al momento della sostituzione con Abate, il ghanese ha fatto storcere la bocca a molti in quel di Milanello per l’entrataccia su Van Ginkel nel dicembre scorso in allenamento, che ha costretto il giovane olandese al forfait per varie settimane.

 

Difficile che Adriano Galliani riesca a liberarsi dei due calciatori già a gennaio; Essien va in scadenza al prossimo 30 giugno e il Milan non si sogna neanche lontanamente di rinnovargli il contratto viste le prestazioni complessivamente deludenti sia con Seedorf che con Inzaghi. Muntari invece in estate potrebbe tornare in Inghilterra, dove ha già giocato qualche anno fa con il Portsmouth.

 

Redazione MilanLive.it