Mario Sconcerti
Mario Sconcerti

In Italia è uno dei maggiori esperti di calcio. Ha fatto della statistica una religione. Mario Sconcerti ha analizzato, come ogni lunedì, la giornata di campionato appena trascorsa sulle pagine del “Corriere della Sera”, parlando anche del delicato momento del Milan“Il Milan è una buona squadra impossibile. Ha cioè qualche buon giocatore ma che sta male con gli altri. Tutti solisti in attacco (Menez, Honda, Cerci, El Shaarawy), solo mediani a centrocampo, anche qui solo modestia ovunque. Questa non è la crisi del calcio italiano, è il rapido buttarsi via di una società che non sa più giocare con il calcio”. 

 

Redazione MilanLive.it