Cristian Zaccardo (Getty Images)
Cristian Zaccardo (Getty Images)

Cristian Zaccardo è stato schierato per la prima volta titolare da Filippo Inzaghi in questa stagione e non ha certo giocato una brutta partita considerando che in Milan-Parma si è guadagnato il rigore dell’1-0 ed ha messo il cassaforte il risultato finale segnato il gol del 3-1.

 

Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Milan Channel: “Nel secondo tempo abbiamo chiuso la partita, dopo averla sbloccata. Nel primo tempo siamo stati un po’ lenti e poco incisivi. Poi ci ha pensato come detto Menez a sbloccare il match. Siamo contenti di aver vinto e sono contento anche per il gol. Ho passato 6 mesi difficili e sono contento di aver dimostrato di esserci e di aver giocato. Oggi è venuta fuori quest’occasione ed è per quello che mi sono contenuto“.

 

Sulla sua situazione in squadra: “La professionalità conta, è alla base del nostro lavoro. Ringrazio i tifosi ed oggi ricorderò questa giornata. Poteva essere una doppietta? Va bene un gol dai, mi hanno detto che ero mezzo metro in fuorigioco nel primo tempo“.

 

Sul possibile arrivo di Gabriel Paletta al Milan e sul suo futuro ha invece affermato: “Paletta è un bel giocatore, ci ho giocato assieme ed un grande professionista. Sarei contento se arrivasse con noi, gli darei il benvenuto. Cercherò di impegnarmi al massimo, cercando di fare il massimo. Sappiamo che è difficile, cercando di fare i tre punti. Domani è ultimo giorno di calciomercato, però penso che resterò“.

 

Redazione MilanLive.it