Francesco Lodi (Getty Images)
Francesco Lodi (Getty Images)

Ieri nell’ultima ora del calciomercato invernale Adriano Galliani si è trasferito all’Ata Hotel Executive per provare il colpaccio last-minute, che per tutti portava nome e fattezze di Daniele Baselli, regista atalantino considerato il vero talento del futuro per il centrocampo rossonero. Nulla di fatto in tal senso, ma il portale Calciomercato.com svela un retroscena derivante proprio da quelle dinamiche finali.

 

Il Milan, incassato il no dell’Atalanta per il prestito di Baselli, avrebbe ricevuto le proposte degli entourage di due giocatori, sempre di ruolo centrocampisti. Si tratta di Francesco Lodi e Luca Cigarini, il primo poco considerato a Parma e il secondo in uscita dalla stessa Atalanta. Entrambi si sarebbero offerti in extremis come soluzione di ripiego, ma Galliani non si è detto convinto di tali soluzioni secondarie, preferendo aspettare giugno prossimo per tornare a pressare in maniera decisiva il baby Baselli.

 

Redazione MilanLive.it