Ezequiel Munoz (Getty Images)
Ezequiel Munoz (Getty Images)

L’amministratore delegato del Palermo Andrea Cardinaletti, intervistato da Radio In, ha raccontato i retroscena della trattativa che ha portato Ezequiel Munoz dal Palermo alla Sampdoria: “Come sapete abbiamo cercato a lungo, fin da questa estate, di trovare un accordo con il giocatore per il prolungamento. Il ragazzo, per motivi personali che noi rispettiamo, aveva deciso di chiudere l’esperienza con il Palermo. Noi abbiamo rispettato questa sua ipotesi e ci siamo convinti che fosse la cosa migliore permettere al giocatore di trovare un’altra soluzione e di andare a giocare altrove. In fondo la cosa più giusta per ogni calciatore è giocare”. Il giocatore continua ad essere uno degli osservati speciali del Milan per la prossima stagione.

 

Redazione MilanLive.it